Cosa vuol dire tifare Juventus a Napoli

0 Condivisioni

Nemici sportivi nella propria stessa città, in un circolo vorticoso che non lascia scampo. Storie di chi ha fatto una scelta che si potrebbe definire, a suo modo, coraggiosa: tifare Juventus a Napoli.

«Lo trovo inconcepibile. Ma come si fa? Ridicolo, è come se gli ebrei avessero tifato per i nazisti nella seconda guerra mondiale». Paragone forte e probabilmente incauto, certo. Ma che consente di comprendere il senso che tante persone come Salvatore [un nome di fantasia come tutti gli altri che leggerete nel pezzo, N.d.R.] – che abbiamo fermato fugacemente per le strade di Napoli – danno a quella che per loro è una vera e propria macchia. Tifare Juventus a Napoli, per tanti, è un sacrilegio: praticamente è come portarsi il nemico in casa. Due squadre e due tifoserie da sempre in lotta. Perché la Juventus, amata da mezza Italia e odiata dall’altra metà, rappresenta per alcuni il potere nelle sue forme più viscide: arroganza, disprezzo delle regole, la nobiltà del calcio che spesso utilizza metodi poco consoni pur di riuscire a vincere. Un pensiero che unisce molti ma ne divide tanti altri, in un Paese che anche e soprattutto a livello sportivo non possiede ancora la maturità per accettare la sconfitta o la superiorità altrui.

Ma come Salvatore, dicevamo, sono tanti i napoletani a pensarla così. Alcuni in maniera più moderata, certo. Come Rosaria, che spiega: «Sostanzialmente non ho nulla contro la Juventus, però è incredibile che a Napoli – e in generale in tutta la Campania – ci siano così tanti tifosi dei bianconeri». Incredibile fino a un certo punto, perché la Juventus ha un bacino d’utenza talmente ampio che arriva fino all’estero. Basti pensare, ad esempio, come sia nutrita la schiera di tifosi bianconeri a Salerno o in Calabria. Generalmente, la Juventus ha attecchito in luoghi dove non si è mai posseduta una grande tradizione vincente a livello di squadre calcistiche: i giovani, così, vengono “spinti” a tifare per la squadra più forte, quella che può dare più soddisfazione. Non è un caso, insomma, se la Juve risulta essere la squadra con più tifosi in tutta Italia.

Juventus

Higuain non esulta dopo un gol alla ex squadra – FOTO: imagephotoagency

L’articolo completo è disponibile sul nostro magazine alle pagine 37-41.

0 Condivisioni

Claudio Agave

Studente presso la Facoltà di Scienze Motorie dell'Università Parthenope di Napoli. Giornalista pubblicista dal febbraio 2017 dopo una lunga ma utile gavetta. Scrittore, con almeno due romanzi già in cantiere e alcune partecipazioni attive a progetti letterari. Ho gli interessi di molti (cinema, serie tv, doppiaggio, sport) e l'ambizione di voler vivere facendo ciò che amo. Insomma, in pillole: scrivo pezzi, faccio cose, vedo gente.