Storie di successi: Elon Musk tra Tesla e SpaceX

0 Condivisioni

Il 19 febbraio è stato lanciato con successo il razzo Falcon 9 di SpaceX, diretto alla stazione spaziale internazionale e con un carico di oltre due tonnellate. Il lancio è avvenuto dal Complesso di lancio 39A del Kennedy Space Center, piattaforma storica dalla quale sono partite missioni NASA quali Apollo, che ha portato l’uomo sulla luna il 20 luglio 1969, e Space Shuttle: questo rende Falcon 9 il primo lancio commerciale dalla piattaforma, concessa a SpaceX fino al 2034.

Elon Musk

Il lancio di Falcon 9 avvenuto il 19 febbraio dal Kennedy Space Center. Photo Credits © SpaceX

Elon Musk è il nome che si cela non solo dietro a SpaceX, ma anche dietro a Tesla, Solarcity e PayPal. Tutte le aziende sono accomunate da un unico obiettivo: rendere il futuro migliore. SpaceX mira a creare vettori interamente riutilizzabili per abbassare i costi e rendere l’esplorazione spaziale più economica; Tesla e Solarcity, invece, si stanno impegnando per ridurre l’uso dei combustibili fossili come fonte di energia per preservare l’ambiente, la prima con le auto elettriche e la seconda con dei pannelli solari ad alta efficienza; PayPal, infine, è nota a tutti per il modo in cui ha rivoluzionato il mondo dei pagamenti online, ed è stata venduta ad eBay nel 2002.

Il ruolo di Tesla e di SpaceX è stato primario, sia nel campo delle automobili ponendosi come costruttore di auto ad alte prestazioni ad emissioni zero, sia nel campo aerospaziale, mirando a una riduzione notevole del costo dei vettori e di riuscire, in un futuro molto prossimo, a colonizzare Marte. Non a caso Elon Musk è la ventunesima persona più potente al mondo, secondo la classifica di Forbes.

L’articolo completo è disponibile sul nostro magazine alle pagine 19-22.

0 Condivisioni

Adriano Koleci

Sono nato in Albania nel 1997 da genitori albanesi, ma sono cresciuto in Italia con pane e Berlusconi, cartoni animati su Italia 1 e partite di calcio con gli amici. Mi sono diplomato nel 2016 al Liceo Scientifico e adesso studio Ingegneria aerospaziale presso il Politecnico di Torino. Ho dei gusti molto singolari in fatto di musica e sono appassionato di film: ogni settimana mi reco al cinema per dilapidare i miei denari. Sono cresciuto con l'informatica, ho assemblato il mio primo computer a tredici anni e sono stato per circa quattro anni gamer non professionista in un clan. Ho perso interesse per il gaming un paio di anni fa, quando sono definitivamente passato al Macbook Pro come portatile principale, ma la passione per la tecnologia è rimasta. A questo si unisce anche l'amore per le auto, che mi accompagna fin dalla tenera età grazie ai primi Fast and Furious. Credo nel progetto theWise perché, in una società dove le informazioni sono sovrabbondanti e superficiali, garantisce prodotti di altissima qualità ai suoi utenti. Troverete i miei articoli nella sezione Tecnologia.