Gambling, una ricerca inglese svela i segreti dei bonus

Gambling, una ricerca inglese svela i segreti dei bonus
0 Condivisioni

L’ultima grande idea, all’interno del mercato del gioco d’azzardo pubblico e legale, fondamentale per la ripartenza dell’intero settore, è stata quella di una campagna marketing articolata e moderna, che ha visto il suo fulcro nei bonus.

Questi strumenti, il cui funzionamento viene spiegato in questa guida, hanno permesso infatti di raggiungere una platea nuova di utenti e di pubblico, rafforzando l’immagine del gambling e aprendolo a nuovi segmenti.

Per capire di più questo strumento di promozione e di pubblicità, però, la Gambling Commission del Regno Unito ha deciso di mettere in campo una ricerca online, basata su un panel creato da Yonder Consulting.

Il campione di intervistati era composto da 8 mila persone, di età adulta, e il sondaggio si è svolto nel mese di giugno 2021. I dati hanno messo in luce come il 61% dei giocatori non si dica condizionato da fun bonus o free spins, mentre nella fascia under 34 la percentuale arriva fino al 46%. Il 35% del campione analizzato, invece, ammette di aver scelto una nuova piattaforma di gambling oppure un nuovo operatore proprio perché indotto da un’offerta di bonus mentre il 28% dice di aver scelto una nuova categoria dopo aver avuto accesso a una forma di agevolazione.

Una strategia di marketing che, insomma, riesce a raccogliere i suoi frutti e che si unisce a un ingente strategia di rinnovamento di piattaforme e siti internet, che sono sempre di più mobile friendly. Il gioco, negli ultimi due anni, passa infatti sempre di più attraverso dispositivi mobili come cellulari e smartphone, così le aziende di gioco pubblico e legale si sono adoperate per creare delle app facilmente accessibili, non ingombranti e poco pesanti.

Tornando ai dati della ricerca, addirittura il 65% degli intervistati ha raccontato di aver ricevuto un incentivo nell’ultimo anno: il 58% fa riferimento a giri gratis mentre il 54% si riferisce a offerte di iscrizione. Molto gettonati sono anche i promemoria di gioco con bonus incluso, che arrivano soprattutto tramite email (47% degli intervistati), tramite messaggio sms (per il 17%) e infine attraverso messaggi push direttamente dalle app (per il 16%). Ma i bonus dominano soprattutto nelle scommesse sportive: è qui infatti che il 73% degli intervistati dichiara di accettare i bonus, mentre sono più distaccate le slot machine online, al 39%, e il bingo online, al 37%. Numeri importanti che permettono di capire i segreti di una strategia di marketing sempre più gettonata e presa da modello anche per altri settori.

0 Condivisioni