Bonus, prorogata la scadenza per l’invio delle domande: non lasciartelo sfuggire

Per la gioia di molti un bonus molto ambito sarà prorogato fino al 15 luglio: scopriamo di quale si tratta e quali sono le novità

Ultimamente non si parla d’altro che di bonus. Ad averne bisogno sono sempre più persone per via dell’inflazione. I prezzi non fanno altro che lievitare mentre gli stipendi rimangono tali. La situazione è quindi sempre più critica perché il malcontento si diffonde a macchia d’olio e non è più possibile gestire i costi.

proroga bonus soldi euro
Prorogato il bonus, non lasciartelo scappare – thewisemagazine.it

I prezzi dei generi alimentari continuano a restare alti, per non parlare delle bollette che sono in aumento e bisogna adottare ogni giorno accorgimenti a livello domestico per poter risparmiare. Per fortuna sia lo Stato che l’INPS vanno incontro alle esigenze ma soprattutto ai bisogni delle famiglie più bisognose che si trovano in evidente stato di difficoltà.

Ci sono diversi bonus di cui hanno potuto usufruire in tanti, parliamo delle agevolazioni riguardo la spesa con la Carta Acquisti e la Carta Risparmio Spesa. La prima era presente anche lo scorso anno ed è stata rinnovata, viene caricata di circa 80 euro ogni due mesi e si può spendere sia per i generi alimentari indispensabili che per i servizi, come le bollette.

La seconda invece sarà attiva da questo mese, verrà caricata una volta sola, di circa 400 euro e potranno essere acquistati solo beni di prima necessità. Non dimentichiamo il bonus occhiali da vista con un voucher di 50 euro, oppure la carta docenti, che è stata estesa anche agli insegnanti precari. Il bonus giovani, con un bonus di 500 euro da spendere ai fini culturali. Un altro bonus molto apprezzato è stato il bonus Sport, di questo l’invio delle domande è stato prorogato fino al 15 luglio.

Bonus sport 2023: è stata prorogata la scadenza

A comunicare della proroga di questo bonus è stato il dipartimento dello sport con un comunicato del 28 giugno. La proroga va dal 30 giugno al 15 luglio. Il Registro Nazionale delle Attività Sportive Dilettantesche chiuderà in data 26/06/2023 al 1/07/2023.  Le imprese interessate potranno agire in merito ad altre erogazioni liberali. La proroga è prevista il 15 luglio alle ore 23.50.

Importante bonus prorogato
Bonus prorogato: ecco fino a quando e i requisiti

È inoltre specificato che riguarda esclusivamente le imprese che hanno fatto già domanda per il bonus. La prima finestra informa che bisogna inviare la domanda agli indirizzi ufficiosport@pec.governo.it e per conoscenza a sport@governo.it entro il 15 giugno alle ore 23:59. L’oggetto deve essere preciso: Sport Bonus 1^ finestra 2023 – seconda istanza + la denominazione impresa + codice fiscale. Dopodiché sarà il Servizio Primo Dipartimento ad inviare la mail di chi ha fatto richiesta, con indicato il numero di codice seriale identificativo.

Ma non solo, dovranno essere allegati la copia della propria carta d’identità, la visura camerale dell’impresa interessata. Anche il contratto di affitto della struttura sportiva, ed infine dichiarazione dell’importo e di quali lavori bisogna realizzare. Ma quali sono i requisiti per fare domanda? A fare domanda potranno essere solo le imprese, alle quali viene riconosciuto un credito di imposta del 65% dell’importo erogato. Il limite è di circa 10 per mille dei ricavi a base annua. Il totale complessivo non può superare i 15 milioni di euro.

Impostazioni privacy