Carenza Vitamina B12: i sintomi, le cause e cosa comporta per la nostra salute

La vitamina B12 è tra le più importanti per la salute del fisico e del cervello. Vediamo come capire se soffriamo di una carenza. 

La vitamina B12 è un micronutriente fondamentale per la salute. Molte persone ne sono carenti ma non sanno di esserlo. In questo articolo vi spieghiamo i 5 sintomi più comuni della carenza di vitamina B12.

Carenza di vitamina B12
La vitamina B12 è importante per il corpo e per il cervello – Thewisemagazine.it


Le vitamine sono tutte importantissime per il buon funzionamento dell’organismo e per la prevenzione di tante malattie. La vitamina C, ad esempio, è un potentissimo antiossidante che protegge le nostre cellule dall’azione corrosiva dei radicali liberi. La vitamina D è fondamentale per le ossa e per la produzione degli ormoni. La vitamina A è importante per conservare una buona vista.

La vitamina B12 è tra le più importanti in quanto incide non solo sulla salute del corpo ma anche su quella del cervello. Molte persone sono carenti di questo prezioso nutriente poiché, a differenza della maggior parte delle altre vitamine che si trovano nella frutta e nella verdura, la vitamina B12 è presente solo in alimenti di origine animale come carne, pesce, latte e uova. Pertanto le persone vegane, spesso, possono essere carenti.

Ma non solo. La carenza di vitamina B12 è piuttosto comune anche tra gli anziani che non riescono ad assimilarla. Quindi, data la sua importanza, è fondamentale conoscere i sintomi che segnalano la sua carenza all’interno dell’organismo

Carenza di vitamina B12: i 5 sintomi a cui fare attenzione

Una dieta sana e ben bilanciata dovrebbe apportare tutte le sostanze nutritive necessarie per stare in salute. Purtroppo molti di noi, per diverse ragioni, possono avere delle carenze ma non si accorgono di averle. Il problema è che una carenza trascurata può provocare danni molto seri.

Sintomi della carenza di vitamina B12
La vitamina B12 si trova nei cibi di origine animale – Thewisemagazine.it


La carenza di B12 può essere causata da un’alimentazione che non prevede il consumo di alimenti di origine animale come la dieta vegana. Ma può anche essere causata da altri fattori come l’età, infatti gli anziani ne assimilano molto meno. Infine possono determinare la carenza i  problemi di disbiosi intestinale o l’assunzione di determinati farmaci. Di seguito ecco i 5 sintomi principali che indicano la carenza di vitamina B12:

  • Formicolio

La vitamina B12 è responsabile della formazione di mielina, una specie di guaina che avvolge i nervi. Se manca la B12, quindi, la mielina non si forma e i nervi restano, per così dire, scoperti e senza protezione. Questo causerà frequenti formicolio a mani e piedi.

  • Stanchezza

La vitamina B12 contribuisce al metabolismo energetico. In pratica aiuta il nostro corpo a trasformare in energia il cibo che mangiamo. Se siamo carenti questo processo non avviene o avviene in misura molto minore e noi ci sentiremo sempre stanchi e senza energia.

  • Pallore

La vitamina B12 contribuisce alla formazione dei globuli rossi. Se siamo carenti avremo pochi di questi globuli e ciò si ripercuoterà anche sul nostro aspetto. Chi è carente di B12 è sempre piuttosto pallido e gli occhi, talvolta, tendono al giallo.

  • Problemi di memoria

La carenza di vitamina B12 causa problemi a tutto il sistema nervoso. Uno dei sintomi più frequenti è dato dai vuoti di memoria.

  • Vertigini

Infine un altro sintomo da non sottovalutare sono le vertigini. Essendo direttamente coinvolta nel buon funzionamento del sistema nervoso, la carenza di vitamina B12 può provocare perdita di equilibrio mentre si cammina e vertigini.

Impostazioni privacy