Kate Middleton, questa è la cosa che non può assolutamente fare. Ordini dalla Corona

A Kate Middleton, nonostante sia uno dei membri più in vista della famiglia reale britannica, le sono vietate molte cose. Cosa non può fare la neo principessa del Galles.

Nell’immaginario comune, essere un nobile e appartenere a una famiglia prestigiosa come quella reale inglese comporta solamente privilegi: vestiti di gran moda, gioielli, viaggi, servitù e palazzi magnificenti.

Kate Middleton divieti
Kate Middleton, cosa non può fare la principessa (Instagram @princeandprincessofwales) Thewisemagazine.it

In realtà, non è del tutto così. Tra protocolli e tradizioni, gli Windsor devono sottostare a molteplici regole e restrizioni. Non è esente anche Kate Middleton, divenuta membro attivo della royal family solo con il matrimonio, dopo essersi unita all’erede al trono William. La sua vita è scandita da doveri. Molte delle attività che a noi sembrano normali, per lei sono assolutamente vietate. Scopriamo quali sono.

Kate Middleton: i divieti imposti alla Principessa del Galles

Partiamo dal nome. Nell’ambito della famiglia, nessuno si azzarderebbe a chiamare la principessa semplicemente come Kate. Lei adesso è Sua altezza reale, la Principessa del Galles. Dovrebbe essere appellata con il suo nome completo, ossia Catherine. Kate è un abbreviativo non consentito, usato semplicemente dalla stampa.

Kate Middleton divieti
Kate Middleton e il principe William (Instagram @princeandprincessofwales) Thewisemagazine.it

Kate Middleton non può votare ed esprimere pubblicamente la sua opinione su questioni politiche. Deve riflettere, infatti, la neutralità costituzionale della Corona. In quanto futura regina, deve adottare uno stile di vita sobrio. Gli abiti che indossa, infatti, non dovranno mai essere troppo appariscenti o eccentrici, niente colori sgargianti. Non può attirare eccessivamente l’attenzione su di sé. Deve trovare una via di mezzo tra l’essere alla moda e non passare inosservata senza risultare troppo “fashion”.

La Principessa del Galles non può parlare pubblicamente di tematiche particolari come sesso, politica o temi sociali sensibili. Questo la differenzia nettamente dalla moglie del principe Harry, Meghan Markle, che (una volta abbandonato il suo ruolo nella royal family) ha spesso abbracciato cause sociali e femministe.

Tra le restrizioni più buffe, esiste il fatto che Kate Middleton non possa giocare a Monopoli, poiché il famoso gioco da tavolo è stato etichettato come “vizioso” a Buckingham Palace. Non può mangiare crostacei o ostriche poiché considerati cibi ad alto rischio di avvelenamento.

Vietato, inoltre, rilasciare autografi: ciò servirebbe a prevenire l’uso improprio della sua firma per falsificare documenti. Infine, Kate Middleton non può guadagnare denaro attraverso un lavoro remunerato; può dedicarsi solamente al volontariato e alle attività benefiche, supportata finanziariamente dalla Corona.

Impostazioni privacy