Levante, il destino si è accanito con lei: il dramma entrato nella sua vita

Dopo essersi trasferita a Milano le è successo davvero di tutto, un tragico avvenimento continua a ripetersi ciclicamente.

Ha vissuto a Torino per 19 lunghi anni Claudia Lagona, in arte Levante. Nel capoluogo piemontese si era trasferita nel 2001, quando aveva solamente 14 anni. Poi l’addio e il trasloco a Milano, che risale al 2020. In quasi tre anni alla cantautrice originaria di Caltagirone ne sono successe di ogni. Stabilirsi nell’appartamento che ha comprato tra Porta Venezia e Loreto non le ha portato tanta fortuna.

Levante non riesce a uscirne: "E' successo quattro volte"
La cantautrice Levante, 36 anni, su Instagram ha raccontato di essere perseguitata – thewisemagazine.it (fonte foto ANSA)

“È stato un colpo di fulmine, l’incarnazione di un sogno. La casa è in un palazzo del 196 con una sua ricca, personale, lunghissima storia” e forse anche qualche maledizione visto che per ben quattro volte è rimasta vittima dei malviventi. Ha raccontato la sua ormai abituale disavventura sui propri profili social, senza dimenticare un pizzico d’ironia.

Il grido d’aiuto di Levante sui social, è davvero disperata: “È la quarta volta”

Quando qualche tempo fa su Instagram salutava definitivamente la città di Torino – che l’ha ospitata per 19 anni – ne aveva sottolineato l’efficienza e l’organizzazione impeccabile: “Ti porto e ti difendo ovunque”. Poi è arrivato il momento del grande trasloco per Levante, che dopo 19 anni ha deciso di trasferirsi a Milano. A dicembre del 2020 inizia la sua personalissima odissea che ancora pare non si sia conclusa, il racconto della cantautrice pubblicato sui social fa anche sorridere.

Levante sbotta sui social: "E' la quarta volta"
Ormai è un habitué in questura, Levante ancora una volta vittima dei ladri. Parte l’ennesima denuncia – thewisemagazine.it (fonte foto IG @levanteofficial)

“Secondo me, il ladro si è innamorato e sta cercando di attirare la mia attenzione”, esordisce così Claudia Lagona raccontando i numerosi episodi di furto che hanno visto protagonista lei e la sua macchina. La cantautrice si è dovuta recare in questura per l’ennesima denuncia, è la quarta volta che accade nel giro di poco tempo. Ormai anche lì la riconoscono, più per la faccenda dell’auto che per la sua musica forse: “Ancora qua?”, le chiedono.

“La terza volta è stata ritrovata a Benevento ma non era comodo andare a riconoscerla, quindi l’ho sostituita con un’altra. Ora un momento all’altro mi chiameranno: ‘Signora, è a Cinisello Balsamo’”, ammette nelle stories di Instagram. Poi la narrazione continua con una buona notizia: “L’auto è stata ritrovata. Mi sono sbagliata di qualche chilometro, non è a Cinisello Balsamo, è a Baggio. Dal ladro mi aspetto un messaggio d’amore, come minimo”.

Impostazioni privacy