Fabrizio Corona, la straziante confessione sul padre: “Non mi volle più vedere”

Fabrizio Corona si confessa e parla di un momento molto doloroso della sua vita ovvero quando il padre non lo volle più vedere: il racconto.

Ci sono momenti della sua vita che tutti conoscono, finiti sempre al centro di trasmissioni televisive e pagine di giornali e poi ci sono situazioni di cui poco si sa. Fabrizio Corona ha parlato così del rapporto con il padre e di come questo sia peggiorato nel tempo.

fabrizio corona il rapporto con il padre
Fabrizio Corona, la straziante confessione sul padre – Foto Instagram@fabriziocorona.thewisemagazine.it

Una delle persone più chiacchierate d’Italia, Fabrizio Corona ha dichiarato di aver vissuto un momento molto doloroso della sua vita, legato alla figura paterna, e che oggi questa sua esperienza la ripercuote sul figlio. L’ex re dei paparazzi infatti ha dovuto affrontare un momento molto doloroso quando il padre non ha voluto più vederlo.

Fabrizio Corona e il racconto sul padre: le parole commoventi sull’addio del giornalista

Durante il corso dell’intervista a Verissimo, l’ex re dei paparazzi si è lasciato andare e ha parlato anche di un momento doloroso della sua vita. Le sue parole erano tutte rivolte al padre, Vittorio Corona, un giornalista molto famoso in Italia che ha sicuramente aperto la strada alla carriera di Fabrizio. Il fatto che però il padre fosse incorruttibile, l’esempio del vero giornalismo, ha fatto anche sì che Corona prendesse una strada completamente diversa, fatta di tanti errori. Purtroppo ad oggi il papà non è più in vita perché un cancro l’ha portato via nel 2007: ecco come ricorda i momenti con lui.

fabrizio corona il rapporto con il padre
“Non mi volle più vedere” – Foto Instagram@fabriziocorona.thewisemagazine.it

L’ex re dei paparazzi ha parlato di come il padre si sia ammalato mentre lui era all’apice del successo. A Verissimo, da Silvia Toffanin, ha detto: “Quando si è ammalato ero all’apice del successo: il tumore se lo è portato via dopo tre anni e mezzo. Quando abbiamo lavorato insieme si è reso conto di quello che avevo creato. La malattia ha poi intaccato il cervello, stava malissimo”. Quando gli rivelò di essere indagato e di rischiare il carcere poi il padre lo cacciò di casa e non lo volle vedere più. Vittorio è morto nel 2207 a 60 anni, era uno die pochi professionisti del mondo dello spettacolo e del giornalismo, un vero e proprio idolo per lo stesso Fabrizio.

Poi poco prima della sua morte i due si sono rivisti, come ha rivelato Corona: “Urlò come un pazzo e mi cacciò di casa. Non mi volle più vedere. Riuscì ad arrivare al suo capezzale, mi guardò e sorrise. La famiglia era tutta riunita, è stato un momento indimenticabile. Poi non ho più avuto il coraggio di andarlo a trovare, perché non mi sento pronto. Vorrei farlo dopo aver fatto cose importanti della mia vita”. Un padre esemplare che non poteva accettare la strada presa dal figlio e che quindi, dopo aver scoperto della condanna, decise di non vederlo.

Impostazioni privacy