Francesca Chillemi, il dramma che le stava per distruggere la carriera: “Volevo mollare tutto”

Francesca Chillemi ha raccontato il ‘dramma’ che ha vissuto nel corso della sua carriera: l’attrice aveva pensato di lasciare la recitazione.

Francesca Chillemi nei mesi scorsi è stata impegnata con le riprese della seconda stagione di ‘Viola come il mare’. Nella serie interpreta la giornalista Viola Vitale ed è affiancata da Can Yaman, nel ruolo dell’ispettore capo di polizia, Francesco Demir. La trama ha esordito su canale 5 a settembre del 2022 ed è stata seguita da milioni di italiani. I telespettatori si sono lasciati coinvolgere dalla narrazione che – è confermato – avrà un nuovo seguito. Secondo le ultime indiscrezioni l’attrice tornerà sul piccolo schermo nel 2024, anche se non c’è ancora una data ufficiale.

francesca chillemi dramma
Francesca Chillemi parla del ‘dramma’ vissuto (Foto Ansa) thewisemagazine.it

Quella di Viola è soltanto una delle tante interpretazioni che ha portato in scena nel corso della sua carriera. Da quando ha esordito in televisione, con il ruolo di Costanza in Un medico in famiglia, non ha più smesso e ha continuato a portare a casa un successo dopo l’altro. Però, nel corso degli anni- come lei stessa ha raccontato durante un’intervista a Verissimo – ha vissuto alcuni momenti molto complicati.

Francesca Chillemi aveva pensato di mollare la carriera: la confessione dell’attrice

Francesca Chillemi è oggi una delle attrici più brave e preparate del mondo della recitazione. Ha una carriera alle spalle ricca di successi e soddisfazioni ma a quanto pare, il suo percorso non è sempre stato facile. Lo ha raccontato in un’intervista a Verissimo, soffermandosi su un periodo in particolare, quando sentendosi giudicata aveva pensato di lasciare tutto: “C’è stato un periodo in cui mi sono sentita giudicata e volevo mollare tutto”.

Francesca chillemi carriera
Francesca Chillemi parla delle difficoltà nella sua carriera (Foto Ansa) thewisemagazine.it

Questo lavoro, per lei, è stato inaspettato, bello ma molto faticoso. Ha ricevuto tante porte in faccia e per questo, ci sono stati dei momenti in cui aveva pensato di lasciare perdere: “C’è stato un periodo della mia vita in cui i provini per diventare attrice andavano tutti male. Incontravo persone fantastiche ma anche persone molto dirette”. Francesca ha spiegato che quando aveva 18 anni non era ancora pronta a capire che poteva piacere o meno alla gente: “Inoltre, li sentivo dire tra loro ‘ma questa come ha fatto a vincere Miss Italia?’ Così avevo deciso che forse questa non era la mia strada”. 

Nel corso degli anni, però, è riuscita a superare quell’ostacolo che all’esordio la bloccava e a realizzare il suo sogno di diventare attrice. Oggi è richiesta dai registi importanti; è arrivata al cinema e in televisione, e continua ancora a sorprendere i telespettatori ogni volta che interpreta un nuovo personaggio.

Impostazioni privacy