Lorella Boccia, dal successo al dolore terribile: ecco cosa non le permette di vivere serena

Lorella Boccia si è lasciata andare ad una difficile confessione: la ballerina ha raccontato del terribile dolore che ha segnato la sua vita.

Lorella Boccia è diventata particolarmente nota dopo la partecipazione ad Amici di Maria De Filippi. Ha fatto parte della dodicesima edizione del talent show, come ballerina, dove è riuscita ad arrivare fino al Serale. Al termine del programma, ha avuto la possibilità di spostarsi in giro per il mondo e vivere nuove importanti esperienze. È addirittura la prima ballerina italiana ad essere entrata nel cast del film hollywoodiano ‘Step Up: All In’.

lorella boccia dolore
Lorella Boccia, quel dolore ha segnato la sua vita (Foto Instagram @boccialorella) thewisemagazine.it

Dopo il rientro in Italia e altri progetti, è stata scelta nel corpo di ballo dei professionisti di Amici. Oltre alla danza, negli ultimi anni si è impegnata nella conduzione: ha infatti preso il timone di Venus Club, affiancata da Mara Maionchi e Iva Zanicchi e nel 2022 insieme a Clementino ha condotto la quindicesima edizione di Made in Sud. La sua carriera è costellata di successi, ma a quanto pare, nella sua vita privata, c’è un dolore che l’ha segnata profondamente.

Lorella Boccia e quel dolore difficile da superare: la confessione della ballerina

Lorella Boccia non ha bisogno di presentazioni, dato che è famosa nel mondo della danza e sul piccolo schermo. In una vecchia intervista rilasciata a Verissimo, aveva raccontato la sua carriera e la sua vita privata. In particolare, ha parlato di suo padre, scomparso quando stava recuperando il rapporto con lui: “Lui era sparito per 12/13 anni, facendosi sentire di rado. Ero arrabbiata con lui, ma quando è tornato ho deciso di ricominciare”.

lorella boccia terribile dolore
Lorella Boccia, quel dolore che ancora oggi non passa (Foto Mediaset Infinity) thewisemagazine.it

Nonostante l’uomo non ci sia stato per molti anni, la ballerina aveva deciso di dargli una possibilità. Voleva che fosse lui a portarla in chiesa, all’altare: “Volevo che fosse lui ad accompagnarmi all’altare, ma è scomparso un mese e mezzo prima”. Lorella ha raccontato che ancora sta male, è arrabbiata e vorrebbe poterci parlare un’ultima volta, per fargli tutte quelle domande che sono rimaste senza risposta e capire il motivo dietro alcune sue scelte.

“Non posso dire di aver risolto questo capitolo della mia vita. Mi fa ancora parecchio male perché non ho fatto in tempo a risolvere questa situazione”, ha concluso. Per la ballerina è oggi un dolore molto forte. Non ha avuto la possibilità e soprattutto il tempo di parlargli e non ha realizzato il desiderio di vederlo al suo fianco, nel giorno del suo matrimonio, quando il primo giugno del 2019 ha detto sì all’amore della sua vita, Niccolò Presta. 

Impostazioni privacy