Ylenia Carrisi, la rivelazione in diretta tv: “È ancora in giro, è in viaggio”

Yari Carrisi ha fatto una rivelazione scioccante durante l’intervista rilasciata a Caterina Balivo: è la prima volta che lo ammette in pubblico.

Yari Carrisi è il secondo figlio di Albano e Romina Power, quindi l’unico degli altri figli della coppia ad aver avuto la possibilità di trascorrere più tempo con Ylenia e di conoscerla a fondo. I due fratelli sono nati ad appena tre anni di distanza, quindi hanno vissuto assieme per circa vent’anni prima che Ylenia sparisse letteralmente nel nulla.

Ylenia Carrisi, rivelazione sulla sua scomparsa
Ylenia Carrisi, Al Bano e Romina – Thewisemagazine.it

Addirittura Yari tentò di intercettare sua sorella in Belize durante quel viaggio che le sarebbe stato fatale ma, arrivato in America Centrale, scoprì che Ylenia si era spostata a New Orleans appena 24 ore prima. Probabilmente se fosse riuscito a incontrarla le cose sarebbero andate diversamente e magari sarebbe riuscito a convincere Ylenia a tornare a casa, come desiderava suo padre.

Proprio a causa della sua età e del tentativo che fece per tentare di raggiungere Ylenia, Yari ha avuto modo di vivere con grande consapevolezza il dolore dei suoi genitori, i quali ancora oggi ricordano costantemente la loro prima figlia e le dedicano spesso pensieri dolcissimi anche sui social. Anche di questo il figlio di Albano e Romina ha parlato con Caterina Balivo.

Yari Carrisi: “Ylenia è ancora in giro”

Sono passati ormai trent’anni dalla scomparsa di Ylenia Carrisi. La ragazza fu vista per l’ultima volta dalla proprietaria dell’albergo di New Orleans dove la ragazza aveva preso una stanza: era il 6 Gennaio 1994. Qualche ora dopo il guardiano dell’acquario comunale di New Orleans affermò di aver visto una giovane donna bianca, che assomigliava ad Ylenia, gettarsi nelle acque gelide del fiume Mississippi e non riemergere più.

Ylenia Carrisi rivelazione diretta tv
Ylenia Carrisi negli anni ’90 – Fonte IG @rominaspower – thewisemagazine.it

Dal momento che queste informazioni erano troppo frammentarie per dichiarare con la massima certezza che Ylenia Carrisi fosse morta, le ricerche sono continuate per decenni, purtroppo senza alcun successo. Solo dieci anni fa, nel 2014, contro la volontà di Romina, Albano ottenne che sua figlia fosse ufficialmente dichiarata morta.

Per Romina e per Yari, però, le cose non sono così semplici. Il fratello di Ylenia ha affermato infatti che Ylenia è sempre con loro: la ricordano costantemente nei loro pensieri e nei loro gesti, parlando di lei ogni volta che è possibile. Per questo motivo Yari Carrisi ha affermato: “Lei per me è sempre in giro, in viaggio, è ovunque…” 

Sembra quasi che Yari consideri sua sorella ancora impegnata in quel lungo viaggio in America Centrale, viaggio che avrebbe dovuto portarla a scoprire il mondo e a scrivere il libro sulla vita degli artisti di strada a cui Ylenia stava lavorando.

Impostazioni privacy