William e Meghan, litigio furioso dopo l’attacco a Kate: volano parole pesantissime

William e Meghan ebbero un litigio furioso quando lei era ancora nella Royal Family: tutto a causa di Kate.

Quando venne annunciato che Meghan sarebbe entrata nella Royal Family, milioni di appassionati della storia Royal sperarono che lei e Kate diventassero amiche per la pelle, formando insieme ai loro mariti una squadra che la stampa non tardò a battezzare “The Fab Four”, cioè “I fantastici quattro”.

william furioso contro meghan
William contro Meghan – Fonte IG @princeandprincessofwales e Ansa Foto -thewisemagazine.it

Le cose purtroppo non andarono così: è ormai noto che Kate e Meghan non sono mai riuscite a legare. Pur avendo grosso modo la stessa età, infatti, non potrebbero essere più diverse. Kate è cresciuta in una famiglia dell’alta borghesia inglese, ha ricevuto un’educazione molto rigorosa e ha imparato da tempo quanto siano importante il senso del dovere e quello della misura.

Al contrario, Meghan Markle è cresciuta in un contesto molto più libero e informale rispetto a Kate. Da brava americana è piuttosto insofferente alle regole, è molto espansiva e cerca di entrare immediatamente in confidenza con tutti.

Proprio queste insormontabili differenze di attitudine e di educazione hanno inasprito sempre di più non solo i rapporti tra le due ragazze di casa Windsor, ma anche quelli tra i loro mariti che un tempo invece erano affiatati e inseparabili.

Quando William aggredì Meghan per proteggere Kate

Tra i bene informati circola da tempo la voce secondo la quale il Principe William avrebbe ereditato dal padre l’attitudine ai frequenti scoppi d’ira che il Re ha mostrato pubblicamente anche nei primissimi giorni dopo l’incoronazione.

william furioso contro meghan
Kate Mddleton – Fonte IG @princeandprincessoofwales -thewisemagazine.it

Un’ulteriore conferma di questo lato del carattere del futuro Re è emerso anche nella recente autobiografia di Harry e, in particolare, in un passaggio che raccontava un tentativo di riappacificazione finito male. All’epoca Harry e Meghan erano appena rientrati dal loro viaggio di nozze e furono invitati da William e Kate a Kensington Palace a prendere un tè. L’obiettivo dichiarato era fare la pace e superare l’increscioso litigio tra Meghan e Kate che si era verificato durante i preparativi del matrimonio, quando Meghan aveva fatto un commento spiacevole sulla fisicità di Charlotte.

Le cose si erano aggravate quando, in seguito, Meghan aveva fatto un commento sul “baby brain” di Kate, espressione che si usa negli States per indicare l’ipersensibilità emotiva delle donne gravide a causa delle ondate di ormoni che tempestano il loro cervello nei nove mesi prima del parto. In pratica, Meghan aveva detto a Kate che le sue reazioni erano esagerate a causa degli ormoni.

Kate pretendeva delle scuse da Meghan per quei commenti, ma l’attrice affermò di aver semplicemente usato un linguaggio confidenziale, come quello che utilizzava con le sue amiche in America. L’atteggiamento di Meghan, che semplicemente non capiva il problema, fece infuriare William, che le puntò un dito contro e le disse: “Beh, è ​​scortese, Meghan. Queste cose non si fanno qui”.

A peggiorare ulteriormente le cose arrivò la reazione dell’attrice, che disse: “Se non ti dispiace, tieni il dito lontano dalla mia faccia”. Da quel momento in poi ricucire i rapporti tra i Fab Four sarebbe stato assolutamente impossibile.

Impostazioni privacy