Gabriel Garko, la confessione spiazzante dell’attore: “Sposato e con figli”

Gabriel Garko lo confessa solo adesso, l’attore si lascia andare a delle parole davvero spiazzanti sul suo passato: nessuno sapeva nulla.

Non ha certamente bisogno di presentazioni Gabriel Garko, l’attore italiano di grande successo che tornerà quanto prima come protagonista di una fiction di prima serata su Canale Cinque al fianco di Anna Safroncik e che nelle scorse settimane è stato ancora una volta ballerino di Ballando con le stelle.

Gabriel Garko quel ricordo del passato che non dimentica
Gabriel Garko foto Ansa -thewisemagazine.it

Eppure il motivo che lo porta al centro dell’attenzione ha a che fare con qualcosa di molto diverso, si tratta di un episodio del suo passato che nessuno fino a questo momento conosceva e che lui stesso ha deciso di raccontare in una lunga intervista rilasciata per il settimanale Chi.

Il giovane si è trovato in una situazione davvero molto complicata quando era giovane per via di un uomo sposato e con dei figli: ma entriamo nel vivo della questione e scopriamo che cosa ha rivelato di cosi doloroso.

Gabriel Garko: “A 17 anni un uomo tentò di violentarmi”

Non aveva mai parlato di questo particolare fino a questo momento Gabriel Garko che nel suo passato nasconde anche dei momenti di profondo dolore come quello che gli è capitato quando aveva solo diciassette anni e che gli ha decisamente cambiato la vita sotto tutti i punti di vista.

Gabriel Garko da giovane ha rischiato di essere vittima di violenza
Gabriel Garko foto Ansa -thewisemagazine.it

“A 17 anni un uomo, sposato e con figli, tentò di violentarmi. Provai schifo, da quel giorno ho iniziato a fumare e non ne ho mai parlato con nessuno fino a oggi” ha ammesso l’attore nella sua intervista per Chi e ancora: “Non ne parlai con nessuno, neanche con la mia famiglia, lo dico solo ora perché con questo libro mi sono aperto più di quanto mi sarei aspettato e quell’episodio, che in verità credevo di aver rimosso, è tornato prepotente a farmi visita”.

Un momento della sua vita che in quella occasione decise di non rivelare e che confessa solo adesso parlando di Marco, l’uomo in questione come di un uomo che era sposato e aveva anche dei figli e che come lui stesso ammette era visto come una persona normale agli occhi della società, ma le cose erano molto diverse da quelle che apparivano.

Insomma davvero un passato di non poco conto il suo che però non gli ha impedito tra alti e bassi di riuscire ad arrivare al punto in cui si trova oggi, libero finalmente di essere quello che è sempre stato e a chi gli chiede quale sia davvero il suo sogno, l’attore non ha dubbi ad ammettere: “Sogno un mondo dove non ci sia più bisogno di raccontare quello che succede nella camera da letto tra due persone”.

Impostazioni privacy