Aumentano gli stipendi per quasi 500mila lavoratori: i nuovi importi per queste categorie

Fantastiche notizie per quasi 500mila lavoratori: aumentano gli stipendi. Ecco tutti i nuovi importi e quali categorie sono interessate.

Il 2024 è iniziato nel migliore dei modi a livello economico per milioni di cittadini residenti in Italia. Sono infatti state annunciate importanti migliorie a livello di importi di cui si potrà godere a livello nazionale. A partire dalle pensioni che, per via dell’accorpamento dell’aliquota IRPEF, a partire dal mese di aprile potranno godere di un incremento importante nel cedolino.

Ecco di quanto aumenteranno gli stipendi per 500mila lavoratori
Per 500mila lavoratori aumentano gli stipendi nel 2024 – TheWisemagazine.it

Ma non solo perché, stando a quanto emerso, ci sono importanti novità anche per ciò che riguarda alcune categorie di lavoratori. In particolare per 500mila di questi residenti nel nostro Paese, ci saranno presto degli aumenti a livello di stipendi. Ecco chi sono gli interessati e quali saranno i nuovi importi aggiornati, si tratta di una novità pazzesca e che ha già scatenato l’entusiasmo di tutti. Così avrete tutte le informazioni di cui avete bisogno.

Stipendi in aumento per 500mila lavoratori: quali sono le categorie interessate

Per circa 500mila lavoratori in tutta Italia, sono previsti aumenti agli stipendi già nelle prossime settimane. Una fantastica notizia che permetterà in particolare alle famiglie più in difficoltà di vivere con più leggerezza tutte le spese previste a livello mensile. Ma occhio però perché, come anticipato, sono solo alcune le categorie interessate da questo importante cambiamento.

Categorie interessate e importi aggiornati degli aumenti di stipendio per 500mila lavoratori
Le categorie interessate dagli aumenti degli stipendi nel 2024 – TheWisemagazine.it

In particolare, l’aumento prevederà due step principali. Il primo riconoscimento arriverà già nella busta paga di gennaio, mentre per il secondo sarà necessario attendere il mese di aprile. E poi bisognerà attendere il nuovo contratto per poter definire tutti gli aumenti di stipendio a regime, oltre che all’importo degli arretrati. Ad essere interessati sono tutti gli impiegati nel Ccnl Artigiani area meccanica, come annunciato dai sindacati nei giorni scorsi.

E in particolare, gli appartenenti ad una di queste 4 categorie: meccanica-installazione impianti, odontotecnici, orafi-argentieri, restauro artistico beni culturali. L’aumento dello stipendio previsto è del 6,6% nell’anno nuovo, come anticipazione del rinnovo di contratto. A livello di importi, possiamo impotizzare per un impiegato di quarto livello un incremento di 96 euro lordi complessivi.

Diviso in due tranche, un primo 50% erogato dal 1° dicembre 2023 e visibile nella busta paga di gennaio. Un secondo 50% di circa 46 euro invece da aprile 2024. Per gli apprendisti andranno invece applicate le percentuali di calcolo in vigore al momento dell’erogazione dell’aumento. Per i lavoratori part-time, il calcolo avverrà tenendo conto dei criteri di proporzionalità.

Impostazioni privacy