Internet e l’attentato in Nuova Zelanda: la rottura della “parete”

Mentre in Italia non si era ancora esaurita la polemica sulla triste vicenda dei bambini disabili accostati ai malfunzionamenti dei social del gruppo Facebook, dall’altra parte del globo sullo stesso social veniva avviata una...