Formula 1, GP Canada: una corsa mai banale

Formula 1, GP Canada 2016, foto: Getty
0 Condivisioni

La Formula 1 arriva al settimo appuntamento stagionale: dopo un tripudio rosso Ferrari nel circuito cittadino più famoso al mondo, si riparte da un’altra pista altrettanto blasonata nel mondo delle corse, il circuito di Montréal. Tracciato intitolato a Gilles Villeneuve, una vera e propria leggenda della Formula 1, da sempre è stata una corsa mai banale: spesso, in questo tracciato, si è potuto assistere a scene emozionanti, che hanno reso fin dagli inizi il GP del Canada un appuntamento imperdibile.

Gilles Villeneuve, leggenda della Formula 1 a cui è intitolato il circuito di Montreal, unico canadese a trionfare sulla pista di casa, foto: Lionel Birnbom

Gilles Villeneuve, leggenda della Formula 1 a cui è intitolato il circuito di Montreal, unico canadese a trionfare sulla pista di casa. Foto: Lionel Birnbom

Le case automobilistiche arrivano a questo appuntamento con situazioni relativamente diverse: a differenza degli anni scorsi, in questi sei Gran Premi disputati nel campionato di Formula 1, la Mercedes è passata a fare il ruolo della inseguitrice. Stagione finora perfetta per i colori Ferrari, dal momento che Sebastian Vettel – attuale leader del mondiale F1 – è sempre andato sul podio, vincendo nei circuiti di Melbourne, Sakhir (Bahrain) e per l’appunto Monaco. La rossa di Maranello vuole mettere ancora più punti di distacco – sia per il mondiale costruttori, che per quello piloti – sui suoi diretti inseguitori. C’è da prestare particolare attenzione a Lewis Hamilton, pilota che nel circuito Gilles Villeneuve è riuscito a salire sul gradino più alto di tutti per ben cinque volte: negli ultimi due anni il primo classificato in gara è sempre stato il britannico. Allo stesso tempo, però, il circuito canadese è una pista a cui la Ferrari tiene molto: oltre all’eterna riconoscenza a Villeneuve padre, la Rossa tra il ’95 e il 2004 aveva trionfato in pista per ben sette volte, una con Jean Alesi e le altre sei con Michael Schumacher.

La Mercedes di Lewis Hamilton, due volte campione della Formula 1 che vince il Grand Prix du Canada 2016, foto: AFP

La Mercedes di Lewis Hamilton, due volte campione della Formula 1 che vince il Grand Prix du Canada 2016. Foto: AFP

L’articolo completo è disponibile sul nostro magazine alle pagine 38-41.

0 Condivisioni

Arnaldo Figoni

Sono nato a Olbia il 30 giugno 1989, ma da sempre vivo a La Maddalena. Coinvolto fin da piccolo negli sport - calcio, basket, ma anche rugby - ho sviluppato una passione per la disciplina sportiva in generale, nel conoscere e poter raccontare delle storie, coltivando il sogno nel cassetto di poter esercitare proprio la professione di giornalista.