WWE Hell in A Cell 2020: i risultati del PPV

Hell in A Cell
0 Condivisioni

14 volte WWE Champion. Randy Orton raggiunge Triple H nel libro dei record per numeri di titoli massimi vinti, a meno due dalla coppia Ric Flair/John Cena. Sconfitto Drew McIntyre all’interno dell’Hell in A Cell nel main event dell’omonimo pay-per-view, che direttamente dall’Amway Center di Orlando ha fatto impazzire i fan del WWE Thunderdome.

WWE Hell in A Cell 2020: i risultati del PPV

Sasha Banks è Grand Slam Champion: “The Boss” ottiene l’unico titolo mai detenuto prima, sconfiggendo Bayley in un fantastico Hell in A Cell Match per lo SmackDown Women’s Championship. L’incredibile regno di 380 giorni della Role Model si conclude contro la sua ex migliore amica.

Tucker tradisce Otis, rompe l’amicizia che li legava e consegna il Money in the Bank a The Miz, che dieci anni dopo la prima volta riconquista la possibilità di ottenere una shot titolata in qualsiasi momento per il WWE title e/o l’Universal Championship.

Vittoria perentoria di Roman Reigns, che si conferma sia Universal Champion che “Tribal Chief”, battendo il cugino Jey Uso in un “I Quit” Hell in A Cell Match: nel match interviene anche il fratello Jimmy Uso, che non riesce a fermare un inarrestabile Reigns.

Hell in A Cell

Leggi anche: WWE SummerSlam 2020, i risultati del PPV

0 Condivisioni

Claudio Agave

Studente presso la Facoltà di Scienze Motorie dell'Università Parthenope di Napoli. Giornalista pubblicista dal febbraio 2017 dopo una lunga ma utile gavetta. Scrittore, con almeno due romanzi già in cantiere e alcune partecipazioni attive a progetti letterari. Ho gli interessi di molti (cinema, serie tv, doppiaggio, sport) e l'ambizione di voler vivere facendo ciò che amo. Insomma, in pillole: scrivo pezzi, faccio cose, vedo gente.