Un giornalismo inclusivo per sensibilizzare verso disabilità

Un giornalismo inclusivo per sensibilizzare verso disabilità
0 Condivisioni

Pensare a un nuovo giornalismo inclusivo per sensibilizzare verso disabilità: riflessioni metodologiche, idee e prospettive nasce come una pura riflessione metodologica derivata da due esperienze professionali congiunte, una nel campo della disabilità e l’altra nel campo del giornalismo online.

Il nostro giornale ha offerto ampio spazio alle tematiche dell’inclusione e della disabilità, attraverso riflessioni, articoli e interviste a professionisti del settore. Pertanto, era in un certo senso “doveroso” un pensiero di questo genere: lo scopo principale è quello di riflettere sul proprio lavoro, per poterlo migliorare.

In alcun modo questo scritto vuole offendere l’altro, giudicarlo o ergersi a esempio da seguire. L’unico augurio è quello che tale riflessione sia ampliata e migliorata da coloro che la leggeranno.

Marco Capriglio, pedagogista, vicepresidente di theWise Magazine

Valentina Pellegrino, psicologa e psicoterapeuta

0 Condivisioni

Pubblicato da Marco Capriglio

Vicepresidente di theWise Magazine, sono nato a Scandiano (RE), nella terra di Lazzaro Spallanzani e dell'Orlando Innamorato. Pedagogista e docente di sostegno, scrivo soprattutto di disabilità, inclusione e scuola, ma non escludo tematiche legate alla legalità e cittadinanza.