Non solo Lampedusa, le isole italiane più belle e meno conosciute per chi cerca un mare cristallino

Consigli di viaggio: non solo Lampedusa, ecco le isole italiane più belle e meno conosciute per chi cerca un mare cristallino.

Le isole italiane sono delle destinazioni di vacanza stupende in estate, dalle più grandi alle più piccole. Tra le mete di viaggio più desiderate c’è sicuramente la Sicilia e in particolare quel gioiello che è l’isola di Lampedusa, con il suo mare limpido e turchese, soprattutto sulla fantastica spiaggia dell’Isola dei Conigli. In estate, tuttavia, questa località è molto affollata e l’ingresso nella Spiaggia dei Conigli è a numero chiuso. Non c’è bisogno, però, di arrivare per forza fin li.

Isole italiane più belle e meno conosciute
Isole italiane più belle e meno conosciute – thewisemagazine.it

Numerose altre piccole isole d’Italia offrono un mare altrettanto bello, con acque cristalline e un ambiente incontaminato. Si tratta per lo più di isole poco conosciute o poco frequentate, che invece sono tutte da scoprire e che vi regaleranno una vacanza da sogno.

Di seguito vi segnaliamo alcune delle isole italiane più belle e meno conosciute, dove trovare un mare favoloso, con posti appartati e poco affollati. Ecco dove andare e tutto quello che bisogna sapere.

Le isole italiane più belle e meno conosciute per chi cerca un mare cristallino

Se in Italia cercate un’isola mediterranea da favola, per una vacanza indimenticabile, tra spiagge selvagge e mare turchese, non c’è bisogno di andare fino a Lampedusa, molto frequentata d’estate. Avete un’ampia scelta anche tra altre bellissime isole, meno frequentate e incontaminate.

Tra le isole più belle e poco conosciute c'è Giannutri
Tra le isole più belle e poco conosciute c’è Giannutri – thewisemagazine.it

Come prima scelta, potete andare sull’isola di Linosa, proprio vicino a Lampedusa, e che con questa forma l’arcipelago delle Isole Pelagie. Linosa si trova a nord di Lampedusa ed è raggiungibile da questa con un’ora di aliscafo. Il viaggio sarà lungo: aereo fino a Lampedusa e poi aliscafo per Linosa oppure traghetto da Porto Empedocle, che impiega 3 ore, ma ne varrà la pena.

Linosa, anche se più piccola, è molto più tranquilla e appartata e offre un mare meraviglioso, dove si affacciano splendide calette. La vacanza ideale per chi ama la tranquillità in mezzo alla natura, lontano dalla mondanità e dalla folla. Per restare in Sicilia, se vi piacciono le Isole Eolie, invece di andare sulle affollate Lipari, Stromboli, Panarea, Salina e Vulcano, vi conviene visitare le appartate isole di Alicudi e Flicudi.

Sono le più lontane dell’arcipelago, le meno turistiche e meno frequentate. Alicudi è praticamente priva di strade, ci sono solo sentieri acciottolati e mulattiere. Sono due isole assolutamente fantastiche, selvagge e rocciose, dai colori nero e verde scuro, per l’ambiente vulcanico e gli arbusti mediterranei. il mare è blu intenso e nessuno verrà a disturbarvi.

Spostandoci più a nord, in Toscana, vicino all’isola del Giglio, nell’Arcipelago Toscano, è da vistare l’incantevole Giannutri. Ci si arriva con il traghetto da Porto Santo Stefano. Nonostante sia una piccola isola, offre strutture ricettive, case in affitto e b&b, dove fermarsi a dormire, nonché un eliporto. Lungo la sua costa frastagliata si aprono splendide calette e insenature, la più famosa è Cala Spalmatoio. Isola ideale per escursioni e trekking. Da vedere Villa Domizia, un’antica villa romana.

Impostazioni privacy