Paola Ferrari, la pesantissima malattia che l’ha colpita: ecco come ha scoperto quanto fosse grave

Tra le sfide più difficili che la conduttrice ha dovuto affrontare, a più riprese ne ha parlato con coraggio invitando alla prevenzione.

Dopo le tante (e ingiuste) critiche ricevute nel corso degli anni per aver ‘truccato’ le sue apparizioni in televisione con dei riflettori fin troppo potenti, la giornalista Paola Ferrari è uscita allo scoperto. Ha dovuto combattere a lungo prima di sconfiggere la malattia, una lotta di cui per diverso tempo ha portato i segni.

Paola Ferrari ha sconfitto una brutta malattia, di cosa ha sofferto
La giornalista e nota conduttrice, Paola Ferrari, qualche anno fa ha dovuto lottare contro la malattia – thewisemagazine.it (fonte foto YT @Rai)

Lo ha raccontato in diverse occasioni, a cuore aperto si era confessata sia a La vita in diretta che a Oggi è un altro giorno da Serena Bortone. Non solo perché aveva avuto il coraggio di parlare anche sui social, ricordando il ruolo fondamentale che gioca la prevenzione in casi come il suo.

Di cosa ha sofferto Paola Ferrari? “Pensavo fosse un brufolo…”

Volto storico del giornalismo sportivo, Paola Ferrari non si è fermata davanti alla malattia. Ha lottato duramente e alla fine, per fortuna, è riuscita a trionfare. “La prevenzione salva la vita, non dimenticatelo mai”, scriveva sui social qualche tempo fa, facendo riferimento forse al fatto che se avesse agito in anticipo i danni sarebbero stati minori.

Paola Ferrari e il carcinoma alla pelle del viso: "Pensavo fosse solo un brufolo"
Su Instagram Paola Ferrari ha mostrato i segni che la malattia ha lasciato sul suo volto – thewisemagazine.it (Fonte foto IG @paolaferrari_db)

Ha sofferto di un tumore alla pelle, un carcinoma, di cui ha parlato a lungo nell’intervista concessa all’epoca a La vita in diretta: “Inizialmente credevo fosse solo un brufolo, poi ho scoperto che si trattava di un carcinoma nodulare infiltrante, una cosa piuttosto seria. Necessitava di un intervento importante di rimozione”.

Un male che in breve le avrebbe consumato il volto, i nervi, fino ad arrivare agli occhi: “È infido, come purtroppo molti tumori. Mi hanno dato più di 40 punti. In pochi mesi mi avrebbe portato a una paresi“, aveva spiegato invece durante una maratona Telethon in Rai.

La chiave per uscirne è stato tenere duro, il coraggio l’ha salvata nei momenti in cui la paura stava per prendere il sopravvento: “È la sfida più grande che ho affrontato. Quando ho saputo di avere un cancro ho risposto con grande reattività. Mi sono anche spaventata, lo ammetto, sono una donna che lavora col suo viso. Per fortuna però abbiamo medici straordinari”, erano state le sue parole in merito durante l’ospitata a Oggi è un altro giorno.

Impostazioni privacy