Eredità Lando Buzzanca, alla compagna non spetta niente: ecco chi si sta godendo i suoi soldi

Un anno fa, il 18 dicembre 2022, Lando Buzzanca si è spento all’età di 87 anni e da quel momento è sorta un’aspra disputa sulla sua eredità.

A pochi giorni dalla morte dell’attore siciliano, la tv generalista italiana ha ospitato scene della guerra in corso tra Francesca Della Valle, ultima compagna di Lando Buzzanca, e Massimiliano e Mario Buzzanca, figli del grande protagonista della commedia italiana. Dalla compagna si sono levate accuse gravissime. A un certo punto la donna ha addirittura menzionato ipotesi di omicidio “con dolo eventuale. Tutto ciò, dopo che l’attore era spirato in un hospice dopo aver affrontato una malattia invalidante che ne aveva seriamente minato le facoltà cognitive e fisiche.

L'eredità di Lando Buzzanca
Lando Buzzanca, a un anno dalla morte si parla ancora della sua eredità (Foto: LaPresse) – thewisemagazine.it

L’attore ha attraversato mesi molto travagliati al termine della sua vita. Buzzanca ha vissuto soprattutto in una RSA, venendo più volte trasferito in ospedale per dei ricoveri di urgenza. A un certo punto, poi, l’attore aveva dichiarato, attraverso vari proclami in tv e sui giornali, di voler sposare compagna Francesca Della Valle.

A quel punto si sono fatti avanti i figli dell’attore, per opporsi all’unione del padre con una donna di quasi quarant’anni più giovane. Massimiliano e Mario Buzzanca hanno dichiarato che il loro padre, affetto da demenza senile, non poteva scegliere liberamente e con coscienza di sposarsi.

Così, pochi giorni prima della morte del genitore, i figli avevano annunciato di aver sporto querela nei confronti di Francesca Della Valle, per far sì che ella non potesse avanzare alcun diritto nei confronti del padre. La donna ha invece raccontato che l’attore le avrebbe promesso prima di morire dei diritti sull’eredità.

Lando è stato ammazzato e voi, pubblico onesto, lo sapete“, ha dichiarato la Della Valle in tv pochi giorni dopo la morte dell’attore. Secondo la donna, Buzzanca era stato trasferito forzatamente nella RSA dai figli. In realtà, l’uomo era arrivato all’hospice secondo legge, per applicazione della norma 6/04.

La guerra per l’eredità di Lando Buzzanca: a chi sono andati i lasciti dell’attore

Poco tempo dopo, a Storie Italiane, subito dopo la morte, i figli di Lando Buzzanca hanno raccontato che in padre non era più in grado di riconoscerli da mesi. Hanno anche spiegato che finché è rimasto lucido, l’uomo è stato devoto alla moglie defunta.

L'eredità di Lando Buzzanca a un anno dalla morte
Francesca Della Valle con Lando Buzzanca (Foto: Instagram @francesca_della_valle) – thewisemagazine.it

Va detto che Buzzanca, già due anni prima di morire, accusava i figli di volerlo reprimere. In tv spiegava che i suoi figli avevano interesse a trattarlo da “rimbambito” per poter gestire il suo patrimonio. E già a quel tempo si erano rivolti a un giudice tutelare per la gestione dell’eredità: la questione del lascito di Lando Buzzanca è ancora aperta, anche se legalmente la Della Valle non può rivendicare alcun diritto.

Le parti stanno procedendo attraverso le vie legali. Ma per ora il patrimonio dell’attore è finito, così come prevede l’ordinamento italiano, ai figli, in quanto legittimi eredi. La questione è delicata dal punto di vista umano e spinosa da quello legale. La giustizia ordinaria, per ora, non ha fatto troppa chiarezza sulla vicenda.

Per il pubblico, l’eredità dell’autore è quella artistica. E Lando non sarà dimenticato facilmente, grazie ai suoi tanti film (cominciò a recitare nel 1955 e smise nel 2019).

Impostazioni privacy