Belen dopo anni svela il dramma della sua famiglia: cosa c’è stato veramente prima del successo

Oggi siamo abituati a vedere Belen Rodriguez circondata dal lusso ma la sua famiglia ha vissuto un dramma enorme mentre era in Argentina.

L’amatissima conduttrice e modella argentina non ha mai fatto mistero di avere origini piuttosto umili e di aver fatto fortuna in Italia grazie al suo fisico e al lavoro come modella. Quello su cui però Belen ha sempre sorvolato, almeno finora, è il terribile periodo vissuto dalla sua famiglia mentre l’Argentina attraversava uno dei periodi più bui della sua storia.

belen dramma famiglia
Il dramma della famiglia di Belen -thewisemagazine.it

Tra la fine del 2023 e l’inizio del 2024 Belen e la sua famiglia hanno deciso di trascorrere alcune settimane in Argentina, alla riscoperta delle proprie radici. Questo lungo viaggio ha permesso a Belen di raccontare la propria infanzia come mai prima d’ora e lo ha fatto mostrando il luogo dove la sua famiglia ha vissuto per anni, fino a quando l’Argentina è completamente crollata sotto gli effetti di una profonda crisi economica.

Il dramma di Belen: dalla casa alla fuga disperata

Belen è tornata sul luogo in cui sorge ancora la prima casa della sua famiglia, quella che venne edificata con 10.000 Dollari regalati da suo nonno e che suo padre continuò ad ampliare e costruire anno dopo anno, aggiungendo alla fine un intero piano superiore.

belen dramma famiglia
Belen a 14 anni – Fonte IG @belenrodriguezreal – thewisemagazine.it

Gran parte della casa era realizzata in legno e mattoni grezzi e una parte, quella che avrebbe dovuto diventare la stanza dei giochi, non venne mai completata. Belen ha mostrato anche una parete che lei stessa aveva dipinto d’azzurro e su cui aveva scritto “di gnomi e di fate”, per immaginare di vivere in un bosco incantato.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Maria Belen (@belenrodriguezreal)

Le cose andarono più o meno bene, per la famiglia Rodriguez, fino a che l’economia Argentina tenne. “Quando Menen salì al potere” ha spiegato Belen “ha venduto le aziende statali agli americani, incluse le grandi aziende […]. Ebbene in quel momento l’Argentina cadde in una profonda crisi economica. La gente ipotecava la casa, la macchina. Le persone perdevano la casa senza poter prendere niente: divani, letti, piatti asciugamani” ha spiegato la modella.

“La gente non aveva da mangiare. Saccheggiavano i supermercati, entravano nelle case, rubavano e uccidevano le famiglie. Un giorno arrivano da noi, in otto, armati e drogati di colla. Io ero in giardino, mi prendono per i capelli, mi trascinano dentro. Ci hanno legati, con le pistole puntate alla testa”. 

A quel punto, quando la portano in bagno, da sola, Belen teme il peggio, ma i banditi si limitarono a chiedere soltanto il numero di conto corrente di suo padre. Presero tutto. Dopo quell’enorme spavento, Belen decise di lasciarsi l’Argentina alle spalle e partì per l’Italia: quel viaggio cambiò completamente la sua vita.

Impostazioni privacy