Sport natalizi: guida agli eventi sotto l’albero

sport
8 Condivisioni

Curiosi di sapere quali eventi agonistici si celano sotto l’albero? Giorno per giorno, da Natale ai postumi di capodanno, una guida allo sport di queste feste.

Lunedì 25

L’abbuffata di sport, come ogni anno, parte con l’NBA natalizia. Si inizia con i 76ers di Ben Simmons e Joel Embiid che affrontano nel sempre suggestivo Madison Square Garden di New York i Knicks di Kristaps Porzingis. È a seguire, però, che si presenta il piatto forte di questo giorno di Natale. A farvi compagnia durante il cenone ci sarà la riedizione delle ultime tre finali NBA, Kevin Durant contro Lebron James, Golden State contro Cleveland. Nonostante l’importanza decisamente inferiore rispetto all’ultimo precedente, le due compagini non lesineranno certo impegno e spettacolo, come fatto l’anno scorso. Il cenone vi è rimasto sullo stomaco? Allietate la digestione con il duello tra Kyrie Irving e John Wall, con i Washington Wizards in visita a Boston per affrontare i Celtics. In caso di insonnia prolungata, alle due del mattino va in scena lo scontro tra gli Houston Rockets di James Harden e Chris Paul e gli Oklahoma City Thunder del trio in difficoltà Westbrook, Anthony e George. Adam Silver pensa anche ai sonnambuli incalliti, i quali alle quattro e mezza potranno godersi i Minnesota Timberwolves affrontare i Los Angeles Lakers, in una sfida piena di potenziale talento.

sport

Diapositive dello scorso Natale. Foto: USA Today.

Martedì 26

Cambiando sport, ma sempre rimanendo fedeli alle tradizioni, Santo Stefano in Inghilterra è il Boxing Day. E che Boxing Day sarebbe senza una abbuffata di Premier League? Otto partite, con Tottenham, Chelsea, Manchester United e Liverpool che affrontano rispettivamente Southampton, Brighton and Hove, Burnley e Swansea. Lo stesso giorno andrà di scena la nostra Serie A di basket, con cinque partite tra cui il big match tra la capolista, Brescia, e la corazzata Milano, pronte a darsi battaglia per un mezzogiorno di fuoco.

sport

Lo spirito natalizio sugli spalti. Foto: Fox Sports Italia.

Mercoledì 27

Uno dei giorni meno densi di eventi di queste due settimane, presenta però una delle partite più interessanti: Milan e Inter si affrontano per i quarti di finale di Coppa Italia. Le due milanesi vengono da periodi completamente opposti, ma i derby sono noti per la loro capacità di sovvertire momenti di forma e sfuggire a ogni logica in sede di pronostico. Certo, è Coppa Italia e potrebbe esserci turnover, ma il derby è sempre il derby.

sport

L’ultima volta la decise lui. Foto: La Stampa.

Giovedì 28

La lega cadetta del nostro calcio chiude il girone di andata con dieci partite in contemporanea e ci saluta per un mese. Riuscirà il Palermo a chiudere il girone d’andata in testa? Cambiando sport, l’Eurolega, la massima competizione continentale cestistica, non si ferma mai e ci presenta quattro partite tra cui il big match tra i campioni in carica del Fenerbache di Gigi Datome d il Real Madrid.

sport

Cartolina dalle Final Four del 2015. Foto: Euroleague.

Venerdì 29

L’Eurolega continua, con la nostra Milano che affronta la Stella Rossa Belgrado. Torna anche la Serie A, con l’anticipo della 19° giornata, Crotone-Napoli, coincisa l’anno scorso con uno dei pochissimi acuti in maglia azzurra di Maksimovic.

sport

Un time out dell’Olimpia Milano di coach Pianigiani. Foto: OAsport.

Sabato 30

La Serie A fa il giro di boa e termina anch’essa il girone d’andata. Nel lunch match, il Milan affronterà la Fiorentina, in uno scontro tra nobili decadute alla ricerca di un senso per questa stagione. Alle sei, l’Inter affronterà la Lazio, in un match che per coincidenze di calendario è oramai un classico di Natale: i nerazzurri riusciranno a fare un grande passo avanti per garantirsi un posto tra le prime quattro e rilanciarsi magari per qualcosa di più, o come due anni fa sarà l’inizio di un crollo verticale? Torna anche la Premier League, con sette partite tra cui un intrigante Liverpool-Leicester.

sport

Non è photoshop. Foto: Calciomercato.

Domenica 31

Se avete già deciso cosa fare a capodanno, per ingannare l’attesa del cotechino e dei fuochi d’artificio, ricordatevi che il Manchester City, in corsa per frantumare ogni record d’oltremanica, affronta il Crystal Palace all’ora di pranzo. Chiude l’anno solare calcistico l’Arsenal, che affronterà il West Bromwich.

sport

Inoltre, anche se “capodanno con chi vuoi”, fatela una chiamata a vostra madre. Foto: Sky Sports UK.

Lunedì 1

Buon Anno! La Premier League non va mai in vacanza, e ritorna anche a capodanno con due partite, tra cui, Rooney che torna ad affrontare il Manchester United, garantendo una gradevole dose di drama e pathos come contorno delle vostre lenticchie.

Martedì 2

Il secondo giorno del poker dell calcio d’oltremanica ci porta in dote 4 match, tra cui il Tottenham di Harry Kane in Galles, a Swansea.

Antonio Conte ed Arsenè Wenger. Foto: Sky Sports.

Mercoledì 3

La Premier torna anche oggi, e in grande stile. Il derby di Londra è probabilmente la partita più intrigante che ci offre il calcio britannico in queste due settimane. Wenger contro Conte, Sanchez contro Hazard, Lacazette contro Morata: Arsenal Chelsea sarà un match clou nella lotta alla Premier League. Cambiando sport, l’NBA offre due big match come Cavs-Celtics e Spurs-76ers.

sport

L’ultima volta fu durante l’opening night, laddove il ritorno di Kyrie venne messo in secondo piano dall’infortunio di Hayward. Foto: New York Times.

Giovedì 4

Da un derby di Londra a un altro: il West Ham va a Wembley per affrontare il Tottenham, a chiudere la quattro giorni  di premier. Torna l’Eurolega, con un Barcellona-CSKA Mosca evocativo di qualche anno fa, quando significava una Final Four anticipata. La notte, oltre a portare consiglio, porta scontri al vertice della Western Conference: Golden State Warriors-Houston Rockets è una di quelle partite per la quale vale la pena puntare la sveglia.

sport

How to cook an MVP trophy, Lebron permettendo. Foto: SBnation-

Venerdì 5

Siamo quasi agli sgoccioli di questa lunga maratona di sport festivi, e abbiamo due ritorni. La FA Cup entra nel vivo e lo fa col botto servendoci il derby di Liverpool, tra Reds ed Everton. Torna anche la Serie A, con Fiorentina-Inter.

Sabato 6

Siamo arrivati, dopo pranzi, cene, e molta Premier League, all’Epifania. Oltre al carbone ed eventuali dolci, la Befana ci porterà la serie A, il ritorno della Liga (con il derby di Siviglia), e una abbuffata di FA Cup. Le squadre di Premier entrano nel tabellone, affrontando squadre di molte categorie inferiori, dandoci dodici partite dove nessun risultato è certo e la sorpresa può essere dietro l’angolo.

sport

El Mudo Vazquez, vecchia conoscenza del nostro campionato. Foto: Itasportpress.

La Befana chiude le feste, e questi sono i principali eventi sportivi per queste vacanze. Quale aspettate con maggiore trepidazione?

8 Condivisioni

Paolo Terrasi Borghesan

Diplomato al Liceo Classico, studente di Scienze Motorie a Palermo. Ama scrivere di Pallacanestro, e se la cava meglio di come la pratica.