La Francia batte la Spagna e vince la Nations League

La Francia batte la Spagna e vince la Nations League
0 Condivisioni

Si è appena conclusa la fase finale della Nations League e alla fine a trionfare è stata la Francia che in finale ha superato la Spagna grazie a un goal dubbio di Mbappé. I transalpini danno continuità al proprio ciclo dopo la vittoria del Mondiale di Russia 2018 e si lasciano alle spalle la delusione agli europei quando vennero eliminati agli ottavi dalla Svizzera.

Una Final Four di altissimo livello

Nonostante le rimostranze dei tifosi e degli appassionati di calcio, le Final Four di Nations League si sono rivelate una piacevole sorpresa e le quattro gare di questa fase finale sono state di altissimo livello. Date le rose in campo non avrebbe potuto essere altrimenti e alla fine a portarsi a casa il trofeo è stata la Francia. I transalpini, dopo aver recuperato uno svantaggio di due reti nella semifinale contro il Belgio ed essersi portati a casa la partita con il risultato di 3-2, si sono espressi ad altissimo livello anche nella finale contro la Spagna che, a dirla tutta, probabilmente avrebbe meritato di vincere l’incontro. Al termine di una partita estremamente equilibrata e ricca di emozioni, a decidere l’incontro è stato un goal in sospetto fuorigioco di Mbappé che regala ai transalpini la seconda edizione della Nations League. La Francia, con le recenti convocazioni di Theo Hernández e Benzema, ha ulteriormente alzato il livello della propria rosa e ora secondo le scommesse sportive è la favorita assoluta per la vittoria dei prossimi Mondiali di Qatar 2022, in leggero vantaggio sulle europee Italia e Spagna e sulle sudamericane Argentina e Brasile.

Gli azzurri chiudono al terzo posto

C’era enorme attesa nei confronti dell’Italia di Roberto Mancini che si presentava alla partita di esordio in queste Final Four disputate a San Siro contro la Spagna con tutti i favori del pronostico dalla propria parte. Erano 37 i risultati utili consecutivi conquistati dagli azzurri, record all time per una rappresentativa nazionale, ma gli iberici sono riusciti nell’impresa di spezzare l’incantesimo guadagnandosi il pass per la finale. A pesare sul risultato finale sono stati l’espulsione rimediata da Bonucci nel primo tempo e qualche errore di troppo dei ragazzi di Roberto Mancini che, tuttavia, hanno dimostrato di poter essere pericolosi anche in inferiorità numerica. Nella partita successiva contro il Belgio, valevole per la finalina per il terzo e quarto posto, Donnarumma e compagni hanno prontamente riscattato la brutta prestazione di mercoledì e alla fine sono riusciti a vincere l’incontro per 2-1. Un risultato importante innanzitutto dal punto di vista emotivo, in quanto c’era il concreto rischio di accusare oltremodo il KO rimediato contro la Spagna, ma anche e soprattutto per il Ranking FIFA perché grazie a questo successo ora l’Italia ha ottime chance di essere sorteggiata tra le teste di serie in vista dei prossimi Mondiali che verranno disputati nel dicembre del 2022.

La Nations League si è conclusa e a vincere è stata la Francia. L’Italia torna da questa esperienza con la delusione di aver interrotto la propria striscia di imbattibilità ma anche con la consapevolezza di essere al livello delle migliori e di presentarsi ai prossimi Mondiali come una delle squadre da battere.

0 Condivisioni

Pubblicato da thewisemagazine

Settimanale online di cultura e informazione. In un mondo dove le notizie sono trattate senza profondità, noi andiamo in direzione ostinata e contraria. theWise Magazine è una testata giornalistica registrata che, attraverso un'indagine condotta sui fatti in senso stretto, si propone di trattare argomenti di interesse generale con precisione e professionalità, fornendo una chiave interpretativa semplice e chiara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.