Se hai questa banconota da 1000 lire sei davvero fortunato: valgono moltissimo

Se avete ancora conservate le banconote da 1000 lire con la stampa di Maria Montessori, potete ritenervi fortunati: il loro valore è decisamente aumentato.

Se siete abbastanza adulti, sicuramente ricorderete il periodo in cui in Italia circolava ancora il vecchio conio, ossia la lira. Nel corso del tempo le cose sono cambiate. Il nostro paese ha aderito all’unione monetaria europea e nel 2002 abbiamo dovuto dire addio al denaro che ci ha accompagnato per decenni per accogliere la nuova valuta, l’euro.

Mille Lire Maria Montessori valgono una fortuna
Mille Lire Maria Montessori – thewisemagazine.it

Sono passati più di vent’anni da quello storico momento. Molte persone all’epoca conservarono alcune unità delle lire. In questo articolo vogliamo parlarvi di una banconota in particolare: le 1000 lire con la stampa di Maria Montessori. La scienziata ed educatrice ha avuto un ruolo fondamentale per la didattica. I suoi insegnamenti sono seguiti ancora oggi a livello internazionale. Non a caso, infatti, è stata scelta per essere messa sulla lira. Se siete tra i lungimiranti che ne hanno conservato un’unità, ritenetevi davvero fortunati.

Quanto vale oggi una banconota da 1000 lire con l’effige di Maria Montessori: cifre importanti

Esistono due serie di 1000 lire Montessori: le normali e le sostitutive. Quest’ultimo tipo è riconoscibile grazie al numero di serie che inizia per X. Sono considerate una vera e propria rarità.

Mille 1000 lire Montessori valore
Mille 1000 lire con Maria Montessori, qual è il loro valore attuale – thewisemagazine.it

Se analizziamo le banconote nel dettaglio vedremo che ci sono quelle che iniziano per XA, XB, XC, XD che possono valere fino a 200-220 euro. Devono essere state conservate, però, in ottime condizioni. Il valore diminuisce intorno a 100-150 se vengono rilevate delle imperfezioni. Tutte le altre che iniziano per X hanno una valenza minore. É possibile ricavarne circa i 35-40 euro.

Le banconote normali, invece, superano i 20 euro per singolo esemplare. Fa eccezione solo la prima serie che inizia per AA e termina per A che raggiunge il valore di 50 euro.

Se facciamo un passo indietro, possiamo ripercorrere a grandi linee la storia di questa banconota. L’ultima versione delle 1000 lire è stata stampata per otto anni consecutivi, dal 1990 al 1998 ed è rimasta in circolazione fino a quando non è subentrato l’euro, ossia fino al 2002.

Come detto, la figura storica di rilevanza impressa sulla banconota è quella di Maria Montessori. Nel lato  posteriore, invece, è presente una parte dell’immagine Bambini allo Studio, opera di Armando Spadini risalente ai primi anno del ‘900. La banconota è di piccole dimensioni, 110 mm x 60 mm.

Nonostante il passare degli anni, la banconota da 1000 lire resta quella a cui gli italiani sono rimasti nostalgicamente più legati. É il caso di rovistare nei vecchi portafogli per scoprire se ne possedete ancora una.

Impostazioni privacy