Il “caso Gerry Scotti”: così il conduttore più amato della tv sta cambiando rotta sotto gli occhi di tutti

Gerry Scotti è al centro di un vero e proprio caso: come ha fatto a diventare un vero e proprio idolo dei social? Il suo successo è clamoroso.

Anche se la maggior parte degli italiani è abituata a pensare a Gerry Scotti come a un veterano del piccolo schermo, il presentatore è arrivato al successo dalla radio e, precisamente, conducendo i programmi di Radio DeeJay, ovvero una delle prima grandi radio commerciali d’Italia.

Gerry Scotti – Fonte Instagram @loziogerry – thewisemagazine.it

All’epoca, cioè all’inizio degli anni Ottanta, Radio DeeJay era una delle pochissime stazioni a inserire i commenti e le presentazioni dei Disk Jockey tra una canzone e l’altra. Scotti fu quindi uno dei primi deejay italiani e, sull’onda di un successo straordinario, passò poi alla televisione, continuando però a rimanere legato a filo doppio alla musica. Per Fininvest (vecchio nome di Mediaset) condusse programmi famosissimi come lo storico Festivalbar e, nel frattempo, continuò a girare le grandi discoteche di Ibiza e delle altre più famose località di vacanza del tempo.

Successivamente, però, la sua carriere prese una svolta inaspettata: rendendosi conto che Gerry era un grande comunicatore, e che in video faceva benissimo, gli venne affidato il primo quiz preserale: il Gioco dei Nove, per il quale andò a sostituire Raimondo Vianello. Da allora Gerry Scotti è diventato uno dei re indiscussi del preserale di Canale 5, arrivando a condurre programmi che hanno fatto la storia della televisione internazionale come Passaparola e Chi Vuol Essere Milionario. 

La svolta social e il successo su IG e Tik Tok

Essendo un personaggio amato da generazioni di italiani, Gerry Scotti avrebbe potuto sedersi sugli allori e rimanere ancorato a un solo media, cioè a quella televisione che lo ha letteralmente consegnato alla storia.

gerry scotti successo social
Gerry Scotti – Fonte Instagram @loziogerry – thewisemagazine.it

Essendo una persona estremamente curiosa ma soprattutto a proprio agio con qualsiasi tipo di media, però, Gerry ha deciso di investire anche sui social sull’onda delle centinaia di meme che erano stati creati su di lui da vari utenti attraverso l’intelligenza artificiale.

Con l’aiuto del figlio e di una squadra di giovani talenti della comunicazione Gerry ha quindi deciso di aprire e aggiornare costantemente un profilo IG e un profilo Tik Tok che ha già superato il milione di follower. Tra i format più apprezzati in assoluto c’è quello in cui Gerry dimostra di conoscere perfettamente il linguaggio dei più giovani, soprattutto quello della Generazione Z che lo ha trasformato in un idolo contemporaneo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gerry Scotti (@loziogerry)

Quello che si può sicuramente apprezzare dei contenuti che Gerry produce costantemente è che il presentatore riesce a essere divertente, credibile e piacevole da guardare qualsiasi cosa dica, senza risultare mai fuori contesto e senza mai fare la figura del “boomer” che non capisce il linguaggio dei social.

Impostazioni privacy