Vecchi CD musicali: se in casa hai ancora uno di questi possiedi un piccolo tesoro

Altro che vinili anche i vecchi CD musicali possono valere una piccola fortuna. Meglio guardare subito quali sono rimasti sullo scaffale. 

Gli album musicali su vinile si sa che sono la passione dei collezionisti, ma man mano che passano gli anni sono sempre di più gli oggetti a diventare “vintage”. Tocca anche ai cari vecchi CD musicali: negli anni ’80 e ’90 facevano compagnia durante i lunghi viaggi, inseriti nel lettore dell’automobile. Se portano pure l’autografo originale dell’artista il loro valore sale parecchio.

Alcuni vecchi CD musicali valgono molto
Tra i vecchi CD musicali rimasti in casa potrebbero essercene alcuni di valore. – (thewisemagazine.it)

Anche nel campo dei compact disc infatti non mancano gli appassionati disposti a pagare un piccolo tesoro per alcuni album. Ma solo a patto che si tratti dei cosiddetti “CD rarità”, edizioni che facilmente valgono qualche migliaio di euro/dollari rilasciate a partire dall’inizio degli anni ’80. Ma alcuni pezzi da collezione sono addirittura dei primi anni 2000.

Tra questi possiamo nominare l’album su CD “Midnight Over Honey River” dell’artista Valerie Carter uscito nel maggio del 2003 in Giappone. Una copia mantenuta come appena acquistata arriva a valere quasi 3.000 dollari se venduta all’asta sul web. Valerie Carter è mancata ormai sette anni fa ma era famosa in America e all’estero negli anni ’80 per il suo stile soft rock

Controlla subito se possiedi questi vecchi CD musicali

Spostandoci indietro nel tempo fino al 1991 troviamo un altro tesoro che potrebbe trovarsi a prendere polvere sulla libreria. Porta la firma del gruppo heavy metal Runners e il titolo dell’album è “Falling Hearts”. Per valutare di venderlo conviene verificare con attenzione che si tratti dell’edizione originale e non di una ristampa dato che ne ha avute più di una.

Controlla tra i vecchi CD musicali
Meglio verificare subito se tra gli album a casa c’è un piccolo tesoro. – (thewisemagazine.it)

Sempre intorno ai 2.900-3.000 dollari c’è anche un CD di Michael Jackson il cui rilascio fu cancellato all’ultimo minuto nel 1997. Si tratta di “Smile”, contenente la traccia di questa canzone e la versione radio di “Is it Scary”. Ma nonostante la maggior parte delle copie sia andata distrutta pare che qualche fan all’epoca sia riuscito a sottrarre alcuni CD di nascosto.

Possiamo nominare anche un album di circa quarant’anni fa che pur essendo più “antico” all’asta vale comunque meno di “Smile”. Fu rilasciato dal gruppo inglese Pet Shop Boys e il suo titolo è “5 Songs from our history – Pop art The hits”. Il suo valore si attesta intorno ai 2.300 dollari sul web, ma bisogna fare attenzione a non confonderlo con la ristampa del 2003.

Infine ci sono anche dei cofanetti da collezione che valgono qualche migliaio di dollari, come per esempio Elvis Presley – The Complete Elvis Presley Masters, composto da 30 CD. Il suo valore si aggira intorno ai 2.000 dollari ed è uscito nel 2010.

Impostazioni privacy