Il Paradiso delle signore, retroscena doloroso sul passato di Gloria Radulescu: cosa è successo

Gloria Radulescu, l’attrice de Il Paradiso delle signore, ha raccontato un retroscena sul suo passato che non aveva mai rivelato prima.

Gloria Radulescu è tornata nell’ottava stagione de Il Paradiso delle signore, dove vesti i panni di Marta Guarnieri. Come aveva riportato in un’intervista rilasciata a Nuovo Tv, tornare nella soap e ritrovare i suoi compagni di viaggio è stata una grande emozione. Nei due anni in cui è stata lontana dal set ha viaggiato molto, visitando tanti Paesi diversi: “Avevo voglia di scoprire e conoscere nuove culture”.

gloria radulescu passato
Gloria Radulescu parla del suo passato (Foto Instagram @gloria_radulescu) thewisemagazine.it

Inoltre, ha aperto una pagina spirituale sui social, dedicata allo yoga e al benessere psicofisico, con la quale vuole ricordare alle persone di ‘andare oltre’: “È un invito ad andare verso una rivoluzione gentile, in un mondo pieno di caos e di rabbia”, ha spiegato. L’attrice, che attualmente è in onda con il personaggio di Marta, di recente è stata protagonista di un’intervista nel salotto de ‘La volta buona’. Parlando con Caterina Balivo si è lasciata andare ad una confessione dolorosa sul suo passato.

Il Paradiso delle signore, Gloria Radulescu parla del suo passato: la confessione è inaspettata

Nel corso di una recente puntata de La volta buona, programma condotto da Caterina Balivo, Gloria Radulescu ha raccontato parte della sua vita, e in particolare del suo passato. Ha confessato di essere figlia di genitori separati e di non aver mai conosciuto suo padre, dato che è andato via quando aveva 4 anni: “Sono cresciuta con la voglia di conoscere quest’uomo, di dargli un volto e di trovare delle risposte”.

il paradiso delle signore retroscena
Il Paradiso delle signore, la confessione dell’attrice (Foto Rai Play) thewisemagazine.it

Nel 2016, dopo aver trovato il suo indirizzo, decide di recarsi in Romania, per incontrarlo, solo che, arrivata lì, ha scoperto che era venuto a mancare otto mesi prima per un infarto: “In quel momento ho pensato, chissà forse la vita mi sta proteggendo da qualcosa, forse mi sta lanciando un nuovo significato”. Quando è tornata, ha deciso di scrivere tutto quello che aveva vissuto, perché in quel momento c’era un duplice viaggio da raccontare: c’era quello fisico- dice- e quello interiore.

L’attrice ha aspettato a cercare suo padre perché- spiega- forse aveva paura di ricevere una porta in faccia o forse le sue aspettative erano troppo alte e aveva il timore che sarebbe stato impossibile soddisfarle.

Da questa storia, però, come ha fatto sapere a Caterina Balivo, ha capito qualcosa di importante:Ho capito che cosa è il perdono. Ogni persona che abbiamo di fronte ha una battaglia interiore, quindi si porta un trauma, una sofferenza. Io non posso giudicare mio padre, perché prima di essere mio padre è stato un uomo che ha fatto delle scelte”.  

Impostazioni privacy