Whatsapp migliora una delle sue funzioni dopo 5 lunghi anni d’attesa: ecco le novità per te

Ci sono voluti 5 anni, ma alla fine WhatsApp ha apportato la modifica richiesta a gran voce dalla community.

Da qualche anno a questa parte si parla spesso di sicurezza sul web e sicurezza delle app presenti sul nostro telefono. Lo si fa principalmente per avvertire le persone dei possibili rischi che si annidano sulla rete e all’interno degli store (App Play e Play Store, ad esempio), ma anche per educare l’utenza all’importanza di tenersi costantemente informati.

Dopo 5 anni WhatsApp migliora la funzione
Ci sono voluti 5 anni d’attesa, ma WhatsApp sta lavorando finalmente sulla funzione report -thewisemagazine.it

Essere consapevoli di ciò che si fa sul web, di quelle che sono le informazioni che vengono carpite dalle aziende è fondamentale al fine di scongiurare un utilizzo dei nostri dati che non vorremmo che fosse fatto. Data la crescente importanza delle nostre operazioni online e della presenza di determinate app nella nostra vita, è anche importante tenere traccia di quelle che sono le nostre azioni e le informazioni che abbiamo ceduto nel corso dei mesi.

WhatsApp migliora la funzione report dopo 5 anni di attesa

Google ad esempio fornisce un report automatico delle attività compiute nel corso del mese se gli utenti abilitano questa funzione. Un’idea sicuramente molto utile e che tantissimi utenti hanno richiesto per anni anche a Meta per quanto riguarda le attività su WhatsApp.

I report adesso saranno automatici
Quando il nuovo aggiornamento sarà operativo, non ci sarà più bisogno di richiedere i report ogni mese – WABetainfo.it – thewisemagazine.it

A dire il vero già nel 2018 l’azienda americana aveva in parte ascoltato le richieste. Aveva fornito la possibilità di richiedere un report mensile. La scelta all’epoca è stata veicolata dalle linee guida del GDPR sulla privacy e la sicurezza sul web promulgato dall’UE (dunque più che una scelta un’imposizione governativa). Ma quanto arriverà nei prossimi mesi sarà un miglioramento netto di questa funzione.

A condividere l’esistenza di un aggiornamento futuro che contiene un miglioramento della funzione report è stato come al solito il portale web WABetainfo. Sul sito si trovano tutti gli aggiornamenti in fase di sviluppo per l’app di messaggistica istantanea più diffusa e utilizzata al mondo.

In un articolo apposito si legge che nella versione beta 2.24.3.30 per Android c’è la possibilità di richiedere il report automatico ogni mese. Chiunque deciderà di attivare la funzione, ogni mese riceverà il report, all’interno del quale troverà le attività svolte all’interno dei gruppi, delle community.

Il portale ci informa anche che il nuovo report conterrebbe delle informazioni più dettagliate sulle nostre attività mensili. Tuttavia non viene specificato di che tipo di informazioni si tratta e viene scritto che quando ci saranno ulteriori dettagli a riguardo verranno condivisi in un articolo apposito.

Quel che è certo è che WhatsApp sta lavorando al miglioramento della funzione report del 2018 e che questa arriverà per Android nei prossimi mesi. Quando di preciso al momento non è dato saperlo, visto che la funzione si trova in fase di testing. Molto dipenderà dall’esito di questi test.

Impostazioni privacy