WWE, i diritti di trasmissione in Italia passano a Discovery: i dettagli

WWE - Discovery Italia
0 Condivisioni

WWE e Discovery hanno annunciato un nuovo accordo pluriennale che, a partire dal 1 luglio, renderà disponibile per l’Italia in esclusiva la programmazione settimanale di punta della WWE live e on-demand in lingua originale su DPlay PLUS, il servizio OTT premium a pagamento del gruppo Discovery, e a seguire  con il commento italiano  on air in chiaro su DMAX (canale 52) .

Leggi anche: Fabian Aichner nella storia, è il primo italiano a vincere un titolo in WWE dopo Bruno Sammartino

WWE, i diritti di trasmissione passano a Discovery: ecco tutti i dettagli

Dplay PLUS trasmetterà in esclusiva Monday Night Raw® Friday Night SmackDown® (rispettivamente nella notte tra lunedì e martedì e tra venerdì e sabato) live in contemporanea con gli Stati Uniti con il commento in lingua originale, conquistando i fan con una combinazione unica di storie imprevedibili, azione e gesti atletici che tengono col fiato sospeso gli spettatori. NXT sarà disponibile on demand su Dplay Plus immediatamente dopo la trasmissione in diretta negli Stati Uniti.

Ogni settimana, inoltre, i fan della WWE potranno vedere lo spettacolo di di Raw, SmackDown e NXT con il commento italiano di Luca Franchini e Michele Posa sul canale free-to-air di Discovery DMAX. Una versione di due ore di Raw andrà in onda il lunedì, a partire dal 13 luglio alle 23:15 e in replica alle 10:30 il sabato; gli incontri di SmackDown andranno in onda il martedì alle 23:15 e in replica alle 10:30 la domenica; e gli highlights  di NXT andranno in onda il sabato alle 12:30 e in replica alle 9:30 la domenica.

Le prime immagini WWE su Dplay PLUS saranno disponibili dal 1 luglio on demand con l’ultimo episodio di Raw e il 4 luglio con SmackDown subito dopo la messa in onda negli Stati Uniti.

Le parole che sanciscono l’accordo

“Siamo entusiasti di iniziare un nuovo capitolo per WWE in Italia, portando la nostra miscela unica di intrattenimento sportivo per famiglie, ricco di azione, sui canali gratuiti e on-demand di Discovery“, ha dichiarato Stefan Kastenmüller, Senior Vice President & Group General Manager di WWE. “Siamo entusiasti del fatto che il nostro accordo con Discovery renderà unica l’esperienza dei fan in Italia con la messa in onda dei momenti salienti della WWE sulla TV in chiaro sia in prima serata che negli slot per famiglie“.

Abbiamo il piacere di annunciare questo accordo con WWE di rilevanza strategica per il nostro gruppo, che ci consentirà di offire al pubblico una proposition di contenuto unica e innovativa: offriremo ai superappassionati un trattamento premium su Dplay PLUS a un prezzo davvero competitivo e porteremo lo spettacolo della WWE anche in chiaro su DMAX. La WWE ha saputo conquistare un pubblico molto largo e siamo certi che i nostri canali e le nostre piattaforme possano contribuire ad allargare ulteriormente la numerosissima fanbase italiana” ha dichiarato Alessandro Araimo, Amministratore Delegato Discovery Italia.

L’offerta della piattaforma nel dettaglio

Raw, SmackDown e NXT con commento italiano saranno disponibili anche on-demand su Dplay.

Le due popolari serie di recap settimanali di  WWE Bottom Line e  Afterburn saranno disponibili con il commento in lingua originale su Dplay PLUS.

L’accordo con WWE renderà ancora più esclusiva l’offerta di contenuti premium di Dplay PLUS, mantenenendo invariato il prezzo dell’abbonamento alla piattaforma  di 3,99 euro al mese, e allo stesso tempo, arricchirà l’offerta in chiaro e free di DMAX, già casa del Rugby e degli E-Sports, per tutti gli appassionati.

Gli eventi mensili pay-per-view di WWE, tra cui WrestleMania® e SummerSlam®, saranno disponibili in Italia esclusivamente sulla piattaforma WWE Network.

Leggi anche: L’ultimo viaggio di Undertaker, la leggenda che ha cambiato il mondo del wrestling

0 Condivisioni

Claudio Agave

Studente presso la Facoltà di Scienze Motorie dell'Università Parthenope di Napoli. Giornalista pubblicista dal febbraio 2017 dopo una lunga ma utile gavetta. Scrittore, con almeno due romanzi già in cantiere e alcune partecipazioni attive a progetti letterari. Ho gli interessi di molti (cinema, serie tv, doppiaggio, sport) e l'ambizione di voler vivere facendo ciò che amo. Insomma, in pillole: scrivo pezzi, faccio cose, vedo gente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.